DSE Campania in campo per chi è in difficoltà

DSE Campania in campo per una Vigilia dell'anno diversa

Il 31 dicembre 2020 in 11 città italiane il DSE unitamente alle strutture Associative FIC e a FIPE hanno donato un pasto solidale a coloro che più ne avevano bisogno. A Napoli hanno partecipato alla bella iniziativa: FIPE, Federazione Italiana Cuochi, URCC e DSE Campania. L'iniziativa si è svolta nella mensa della Basilica Santuario del Carmine Maggiore che è centro accoglienza a Napoli. Gli chef intervenuti sono stati: il presidente DSE Campania Ludovico D’Urso, Gennaro Raia, Salvatore Abruzzese, Gianluca Peranio con il responsabile mensa Padre Francesco e tanti volontari. Tutti insieme hanno preparato il menu della vigilia di Capodanno con le seguenti portate: risotto alla pescatore, filetto di orata in panura aromatizzata, carote alla scapece e come dessert panettone con salsa vaniglia. La distribuzione del pranzo è avvenuta dalle ore 12:30. "Abbiamo scelto di essere presenti - spiega il Presidente DSE Campania Ludovico D'Urso - non solo il 31 giorno di vigilia ma anche il giorno 1 e 2 gennaio, per regalare un momento di gioia e amore a quelle persone che sono state messe in solitudine dalla vita e aggravatasi dalla pandemia. Per noi partecipanti si è dimostrata un’esperienza indimenticabile condivisa anche con Padre Francesco. Nel progetto “il nostro cuore resta aperto”, con FIPE, FIC e DSE condividono obbiettivi comuni. Infatti stare insieme è stato un arricchimento.Offrire cibo è una forma di aiuto a tutte le persone bisognose che in questi giorni hanno ricambiato con un sorriso e un semplice grazie". Gli chef e soci FIC e DSE Campania hanno partecipato anche in altre iniziative di solidarietà in altre province. Alcuni esempi per tutti:  lo chef Salvatore Lauro, con l’ultimo menu 2020, svolto nella mensa del Sorriso e destinato ai bambini di Ischia, lo chef Pantone Manfredi, a Caserta, con la cena del 31 alla Caritas. Non solo, il 19 dicembre a Napoli l’ APCN con il presidente Giuseppe Sorrentino, Antonio Esposito, Achille Sanges, Claudio D’Andrea, Iodice Gaetano, Anna Merlino e Fabiana Ferrucci lady chef, sono stati impegnati nella preparazione di una cena per i bambini alla casa famiglia.